Come caricare un’immagine nella timeline di una pagina facebook senza che perda di qualità

Nei giorni scorsi mi è capitato di dover realizzare una pubblicità da postare sulla mia pagina facebook, una volta completata l’ho salvata in formato JPG per il web con qualità 100% è l’ho caricata come post sulla mia timeline ma dopo la pubblicazione ho notato che l’immagine era stata ricampionata perdendo drasticamente di qualità soprattutto nei punti di maggior contrasto come ad esempio i testi bianchi posizionati sopra uno sfondo di colore rosso uniforme.

Questo risultato non voluto e conosciuto come artefatto di compressione ed è l’effetto collaterale che si ottiene quando si salva un’immagine in formato JPG con una compressione troppo alta.
Facebook infatti, quando carica le foto sulla timeline, ne riduce la dimensione per salvare spazio e banda ma utilizza un algoritmo troppo “forte” restituendo immagini di bassa qualità.
Il problema si verifica soprattutto sulle immagini in cui sono presenti forme con contorni ben definiti come figure vettoriali o testi.

Esempio della mia prova  

Qui di seguito vi mostro la differenza di qualità tra l’immagine originale e quella ricampionata da Facebook

da

Come potete vedere la compressione fa si che venga a crearsi un “disturbo” intorno al testo.

Come risolvere il problema ?

Per ovviare a questo problema bisogna salvare l’immagine come PNG 24, questo farà in modo di avere un file più pesante rispetto ad una JPG ma non verrà ricampionato da Facebook evitando quindi la perdita di qualità.

Per verificare la veridicità di questa soluzione, ho creato un’immagine grande 800 x 800 px salvandola come PNG 24 e l’ho poi caricata su Facebook scoprendo che non aveva più i fastidiosi disturbi intorno al testo ma presentava comunque un effetto “sfocato“.

facebook-ridimensionata

A questo punto, seguendo alcune dritte ricevute sul gruppo facebook Graficamente Parlando, ho ridimensionato l’immagine utilizzando le misure esatte dello spazio occupato sul post, ovvero 470×470 px, e l’ho salvata sempre come PNG 24 ed ecco che una volta caricata era perfetta senza nessuna perdita di qualità.

470

Questa soluzione implica però il fatto che l’immagine caricata sul post non potrà essere ingrandita, infatti cliccandoci sopra verrà visualizzata nella sua dimensione massima, ovvero 470x470px.

Facendo altre prove ho scoperto che questo metodo funziona solamente per le pagine aziendali facebook, mentre per le pagine personali quando si carica un’immagine in formato PNG questa viene convertita in formato JPG con annessa compressione e perdita di qualità.

Se avete trovato interessante questo articolo mettete mi piace sulla mia pagina facebook https://www.facebook.com/markdvldesign

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Valerio Barba scrive:

    interesting articles!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com