I biglietti da visita di Markdvl realizzati dalla Pinkograf

markdvl-00

Era da un po’ di tempo che mi girava per la testa l’idea di realizzare dei nuovi biglietti da visita, un qualcosa di unico e particolare in grado di lasciare il segno.
Finalmente dopo mesi, con il supporto della gentilissima Daniela della Pinkograff, mi sono deciso e ho potuto realizzato questo mio piccolo desiderio.
Devo appunto ringraziare tutto lo staff della Pinkograff che si è occupato della realizzazione di questi biglietti da visita in PVC trasparente bilucido, un prodotto davvero bello e particolare, rispetto ai soliti biglietti stampati su carta, in grado di stimolare appieno la mia creatività.
Infatti utilizzando il PVC traslucido l’unico limite è la nostra fantasia grazie alla possibilià di utilizzare sfumature e trasparenze per realizzare effetti grafici unici applicabili anche su prodotti come calendari, cartoline, righelli e segnalibri.
Un ringraziamento particolare va anche a Claudia che mi ha seguito nella parte grafica e grazie alla sua professionalità è riuscita a trovare un errore di battitura nel mio indirizzo mail evitando così di mandare in stampa un lavoro che poi sarebbe stato inutilizzabile !!!!!!! Grazie mille !!!!!
Finiti i ringraziamenti non posso fare altro che allegarvi una piccola galleria fotografica a testimonianza dell’ottimo lavoro svolto, e nel caso foste interessati alla stampa di biglietti in PVC trasparente non posso che consigliarvi la Pinkograff per la loro realizzazione.

Biglietti da visita Markdvl

Biglietti da visita Markdvl

Biglietti da visita Markdvl

Biglietti da visita Markdvl

Biglietti da visita Markdvl

Biglietti da visita Markdvl

Potrebbero interessarti anche...

11 Risposte

  1. GaSe scrive:

    Belli, complimenti!

  2. Daniela Poggi scrive:

    sarò pure di parte…. ma son proprio belli!
    E complimenti anche per i termini tecnici ed esatti: biglietti da visita in PVC trasparente bilucido! Perfetto!

  3. Veramente bellissimi, anzi, colgo l’idea e ne rilascio uno in psd su risorsephotoshop 🙂

  4. Simone Forti scrive:

    Veramente molto belli e originali, complimenti!

  5. ADVIIG scrive:

    Complimenti, molto belli.
    Io ne ho realizzato uno trasparente fromte-retro in occasione di un evento importante che mi ha visto protagonista: Dixean Revolution.
    Ovviamente la qualità è molto lontana da questi, infatti li ho “prodotti in casa” su normalissima carta lucida per slide.
    Il fronte-retro serve per avere sempre un riferimento leggibile, nel caso in cui il biglietto venga appoggiato sulla scrivania in modo casuale.
    LAncio un’idea che ho da qualche tempo: realizzare biglietti da visita in Cashmere per coloro che lavorano nel settore della moda …!!! Chissà…
    Ciao e ancora complimenti

  6. Daniela Poggi scrive:

    Ciao! Ho letto il tuo commento dove lanci l’idea di biglietti da visita in cachemire per aziende che lavorano nel campo della moda!
    Bene, io sono Daniela di Pinkograf, e cerco tutti i giorni nuovi materiali con i quali realizzare biglietti da visita originali.
    Attualmente li realizziamo su diversi materiali, ma siamo aperti ad ogni sfida. Tenendo ben presente che al giorno d’oggi si considerano i costi: quindi va bene l’originalità ma al passo con un buon rapporto qualità/prezzo. Certamente poi si può “investire” in un biglietto da visita spettacolare, caso mai in caso di fiere o manifestazioni importanti…
    Qui una nostra galleria fotografica con biglietti da visita in PVC bilucido, PVC satinato, plexiglass, acciaio, alluminio, legno, sughero…. prossimamente carbonio.
    https://picasaweb.google.com/pinkograf.da/BigliettiDaVisitaPinkografSupportiSpecialiPerBigliettiDaVisitaOriginali

    • adviig scrive:

      Ciao Daniela,
      complimenti per la varietà e la qualità dei biglietti, mi piacciono molto quelli con il mappamondo ritagliato all’interno del biglietto.
      Ovviamente la mia è un’idea pazza, ma si potrebbe tentare. Se la stampa dovesse essere difficoltosa, si potrebbe provare ad intagliare le lettere inserendo poi un bigliettino con le scritte.
      Ad esempio si potrebbe creare un biglietto bianco o nero a forma di micro-maglietta o micro-camicina da cucire/incollare/inserire su un micro-maglioncino in casmere…
      Non mi dispiace nemmeno l’idea di un porta-bilgietti da visita “morbido” con bottoncino o cerniera piuttosto che rigido-rivestito con le iniziali o il logo “ritagliato” sul coperchio.
      Ma queste sono idee, la pratica magari non funziona. Però sarebbe interessante provare. Potresti vantarti di avere il PRIMO BIGLIETTO INVERNALE CHE NON SI STROPICCIA !!!
      Se si vuole qualcosa ancora più pregiato del cashmere credo si possa provare con la pashmina. In occasioni tipo PittiUomo a Firenze potrebbe farti una buona pubblicità !!!
      Beh, ti ringrazio per la fiducia e per avermi “ascoltato”.
      PS: conosco il cashmere perk mia moglie lavora in un’azienda che confeziona anche prodotti di qs tipo, da qui è partita l’idea, ma non son un esperto di qs tessuto.
      Spero di averti dato qualche spunto interessante.
      In ogni caso resto qui nel caso ti servano altre idee.
      Sul mio blog (a dx) puoi vedere il biglietto che avevo realizzato per l’evento dello scorso ottobre a Milano: bilgietto trasparente con stampe rovesciate (in qs modo il biglietto è leggibile sia da un lato che dall’altro), i numeri romani sotto sono il mio numero di telefono.
      Ciao
      Davide

  1. 13 aprile 2010

    […] I biglietti da visita di Markdvl realizzati dalla Pinkograf Scritto il: 2010-04-13 09:05:00 da […]

  2. 13 aprile 2010

    […] Vai alla Fonte Nessun tag per questo articolo. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com