Fate attenzione a quello che caricate su Facebook

facebook

Quanti di voi prima di iscriversi ad un servizio leggono con attenzione le condizioni d’uso ? Credo praticamente nessuno, però d’ora in poi fareste meglio a farlo iniziando proprio dal Social Network del momento ovvero Facebook.
Infatti andando a leggere i Termini d’uso del servizio, sotto la voce Contenuti pubblicati dagli utenti sul sito scoprirete una cosa abbastanza sconvolgente.

“Pubblicando Contenuti dell’utente sul Sito, concedi automaticamente l’autorizzazione e la garanzia di disporre del diritto a fornire alla Società l’autorizzazione irrevocabile, perpetua, non esclusiva, trasferibile, totalmente acquistata e valida in tutto il mondo (con il diritto di concedere sotto-licenze) ad utilizzare, copiare, eseguire ed esporre in pubblico, riformattare, tradurre, estrarre (integralmente o parzialmente) e distribuire tali Contenuti dell’utente per qualsiasi scopo commerciale, pubblicitario o di altra natura, sul sito o su canali collegati al sito o alla presente promozione, nonché a incorporare in altre opere, ad esempio i Contenuti dell’utente, e a concedere ed autorizzare sotto-licenze di tali contenuti. Hai la facoltà di rimuovere in qualsiasi momento i Contenuti dell’utente dal Sito. Se decidi di rimuovere i tuoi Contenuti dell’utente, l’autorizzazione di cui sopra decadrà automaticamente, ma accetti che la Società possa mantenere in archivio copie dei Contenuti dell’utente. Facebook non rivendica la proprietà dei tuoi Contenuti dell’utente. Tu, come stabilito negli accordi stipulati tra te e la Società, in base ai diritti da te concessi nelle presenti Condizioni, mantieni la proprietà di tutti i tuoi Contenuti dell’utente e di tutti i diritti di proprietà intellettuale o di qualsiasi altro diritto associato ai tuoi Contenuti dell’utente.”

Dopo aver letto questa clausola ho deciso di cancellare tutte le mie foto da Facebook per evitare che esse venissero cedute a terzi, in quanto viene citato il fatto che l’utente mantiene la proprietà dei contenuti caricati ma non si indica se in caso di cessione a terzi per scopi commerciali, e quindi quasi ovviamente pagati, l’utente riceverà qualcosa o comunque potrà fare una richiesta alla ditta utilizzatrice del materiale.
Infatti cosa direste se una vostra foto fosse utilizzata per una campagna pubblicitaria e voi non riceveste nemmeno un euro?
Quindi state attenti se caricate del materiale, piuttosto uplodate le vostre foto a bassa risoluzione oppure con un watemark in modo da non poterle rendere utilizzabili.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. aledesign.it scrive:

    Eh..ottimo a sapersi..certo non si pensa che una tal furbizia si possa nascondere sotto le spoglie di un bel sorriso amichevole..é sempre un tasto dolente questo dei diritti. E per chi come me che ci lavora con la pubblicità ne sa qualcosa..Grazie per la dritta. Ovviamente è cosa giusta da far ogni volta che ci si iscrive ad un social network e affini…

  2. markdvl scrive:

    Eh si .. e io consiglio a tutti i professionisti di crearsi piuttosto un sito personale dove inserire i propri lavori tipo un portfolio magari con watemark … anche se è indubbio il fatto che i social network sono creti anche per dare tanta visibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com