In Italia troppi vecchi decidono la grafica !

Continuo l’argomento restyling dei loghi delle aziende con uno sfogo personale, molte volte girando per il web mi è capitato di imbattermi in siti di aziende o associazioni molto importanti a livello nazionale italiano con dei siti e dei loghi davvero osceni sia dal punto di vista grafico che dal lato realizzativo (siti magari appena rifatti ma realizzati ancora con le tabelle, senza i CSS e magari realizzati con Frontpage !!!!!! ). 
Il primo problema di questo scempio è dato dal fatto che molte piccole società informatiche non hanno delle persone specializzate, aggiornate e competenti, io vedo gente che magari ha fatto un corso di html della regione e va in giro a dire che fa il webdesigner o il webmaster, gente che non sa neppure cosa è il web 2.0, cosa sono i siti tableless o cos’è un Blog.
Il secondo grande problema invece è dato da coloro che stanno a capo delle aziende che commissionano i lavori alle webagency e non fidandosi della creatività dei grafici decidono loro le linee guide delle campagne pubblicitarie, dello stile del logo (che non cambia quasi mai essendo gente con una certa mentalità conservativa) e della grafica di un sito, grazie a questo molti siti che magari sono fatti da persone molto competenti risultano banali e pacchiani perchè il Presidente dell’azienda Tal dei tali (una pesona di 60 anni) lo vuole così.
Voi come la pensate?
Avete avuto a che fare con queste problematiche ?
Pensate che in Italia siamo ancora troppo legati a persone con mentalità troppo chiuse e vecchie ?

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 9 febbraio 2009

    […] Tratto da http://www.markdvl.com […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com